studio radiologico anfra
  • radiologia

  • ecodoppler

  • mammografia

  • ecografia

CARTA DEI SERVIZI dello Studio Radiologico ANFRA di Capasso Giuseppe & C. s.n.c.

Redatta in conformità a:

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 19 maggio 1995

Linee guida n. 369 del 23.03.2010 – Deliberazione Regionale

Regolamento n°1 del 22/06/07 della Regione Campania

 

In consultazione con le categorie professionali e le associazioni di tutela rappresentative 

 

RAPPRESENTANTE LEGALE: Dr. Capasso Giuseppe

DIRETTORE TECNICO DIAGNOSTICA PER IMMAGINI: Dr. Capasso Giuseppe

Approvata il 10/04/2014

Il Rappresentante Legale

Dott. Capasso Giuseppe

 

PRESENTAZIONE

La Carta dei Servizi vuole essere la risposta alla cultura dell’indifferenza ai bisogni, anche informativi, degli utenti, cultura che ancora troppo diffusamente caratterizza il modo di essere della sanità.

La Carta si inserisce, sotto questo profilo, in un contesto normativo e istituzionale (Art. 14 del D.Lgs. 502/92) che già da qualche anno sta mettendo in luce la necessità che la sanità riporti i cittadini realmente al centro del funzionamento dei servizi.

Su queste basi il Studio Radiologico ANFRA di Capasso Giuseppe & C. s.n.c., che per la peculiarità del suo operare è sempre stata vicina ai bisogni dei cittadini ed in particolare ai pazienti, rinnova con questa Carta dei Servizi un patto con il cittadino-utente nella prospettiva di fornire servizi sempre più rispondenti alle esigenze reali della “domanda”.

Avere la Carta dei Servizi rappresenta un obbligo di trasparenza verso i cittadini, una garanzia di chiarezza circa quello che si è in grado di offrire e una corretta informazione su tutta l’organizzazione.

Il presente documento rappresenta la sintesi e la fotografia di ciò che oggi siamo in grado di offrire, ma il nostro impegno è quello di operare per il continuo miglioramento dei nostri servizi. Pertanto la Carta dei Servizi è uno strumento dinamico e suscettibile di continue verifiche e aggiornamenti.

 

PRESENTAZIONE DELLO STUDIO

Lo Studio Radiologico ANFRA nasce nel 1980 a Caivano (NA), in Corso Umberto n°262, come studio di radiologia del Dott. Capasso Giuseppe, inizialmente convenzionato con le mutue, poi col SSN. Nel 1993 lo studio acquisì l’attuale assetto societario, diventando una snc. Nel 1999 ha trasferito la propria sede operativa in Via Faraone n°2, sempre in Caivano (NA).

Forte della consolidata esperienza del Dott. Capasso e della qualità delle prestazioni erogate, la struttura, benchè conservi ancora l’aspetto di uno studio professionale, vanta una clientela fedele ormai da un trentennio ed ha a tutt’oggi il privilegio di essere l’unica struttura del distretto 68, al di fuori del presidio ASL di Caivano.

La dimensione ridotta dei locali e la gestione quasi “familiare” dello studio, conferiscono agli operatori la possibilità di contatti personalizzati e diretti con i pazienti e con le relative famiglie, attraversando addirittura due o tre generazioni.

 

I PRINCIPI FONDAMENTALI DELLA STRUTTURA

Il ns. Centro s’ispira, per la tutela dell'Utente, ai principi sanciti dalla Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 1994 e del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 19 maggio 2005, relativi a:

  • EGUAGLIANZA:

A tutti i cittadini sono erogati uguali servizi, a prescindere dall'età, sesso, razza, lingua, nazionalità, religione, opinioni politiche, condizioni fisiche, condizioni psichiche, condizioni economiche, struttura della personalità.

  • IMPARZIALITÀ:

A tutti gli Utenti è assicurato un comportamento obiettivo ed equanime da parte di chiunque operi, a vario titolo, nel Centro.

  • CONTINUITÀ:

Agli Utenti è assicurata la continuità quantitativa, qualitativa e la regolarità dei servizi.

  • DIRITTO DI SCELTA:

A tutti gli Utenti è riconosciuto il diritto di poter operare, per la propria salute, le scelte che le vigenti normative e orientamenti etici consentono loro di effettuare.

PARTECIPAZIONE:

L’Utente ha diritto di ottenere dal Centro, attraverso i suoi operatori, informazioni riguardanti le prestazioni erogate, le modalità di accesso e le relative competenze. Lo stesso ha il diritto di poter identificare immediatamente le persone che lo hanno in cura, ha diritto ad essere puntualmente informato, dal personale qualificato del Centro, sull’interpretazione dei risultati, su eventuali indirizzi per il proseguimento dell’iter diagnostico. All’Utente viene richiesto il proprio Consenso Informato per tutte le cure alle quali verrà sottoposto nonché per l’inserimento, eventualmente, in sperimentazioni scientifiche; le suddette informazioni devono riguardare anche i possibili rischi o disagi conseguenti al trattamento.

  • EFFICACIA ED EFFICIENZA:

Il Centro, in considerazione anche del suo ruolo istituzionale di struttura provvisoriamente accreditata, è impegnato nell’erogazione di servizi aggiornati dal punto di vista tecnico e scientifico, avendo come riferimento le linee guida diagnostiche e le metodiche accettate dalle Società Scientifiche nazionali ed internazionali. Tutti i protocolli clinici sono stati elaborati sulla base di linee guida condivise e recepite dagli operatori interessati.

  • RISPETTO DELL’UTENTE :

Il rispetto dell’Utente, nel suo valore di individuo e di cittadino, e l’educazione formale rappresentano il criterio informatore dei comportamenti e degli atteggiamenti del personale medico, sanitario ed amministrativo che opera all’interno del Centro.

  • RISPETTO DELLA PRIVACY:

Ai pazienti che si rivolgono al Centro vengono fornite informazioni sul loro stato di salute, garantendo la massima riservatezza, secondo quanto previsto dalla normativa vigente in tema di privacy (DLgs n°196 del 30.06.2003). L’Utente, al momento dell’accettazione, dopo aver letto l’Informativa sulla Privacy, compila il Modulo Privacy per il trattamento dei dati personali e sensibili. Tutto il personale è tenuto al segreto professionale su cui vigila la Direzione. Il Centro garantisce l’utilizzo dei dati anagrafici ai soli fini previsti e consentiti dalla Legge. La copia della cartella clinica o di referti può essere richiesta solo da parte del diretto interessato o da un suo delegato ed avviene dopo compilazione di apposito modulo.

DIRITTO ALLA SICUREZZA FISICA:

Il Centro presta particolare attenzione alla sicurezza fisica degli Utenti, dei visitatori e del personale, con l’approntamento di adeguate dotazioni tecnologiche e impiantistiche e con l’attuazione di corrette misure preventive. Inoltre, è data rigorosa applicazione alle leggi in materia di sicurezza, della quale si riconoscono il valore prioritario e pregiudiziale per un favorevole svolgimento delle pratiche sanitarie.

  • DOVERI DELL’UTENTE:

All’Utente che chiede di essere assistito o di giovarsi delle prestazioni erogate dal Centro corre l’obbligo di adeguarsi, con buona disponibilità, alle regole ed alle disposizioni vigenti nel Centro, al fine di rendere più confortevole e più ordinata la permanenza sua e delle altre persone che condividono la sua stessa esperienza di paziente assistito, rendendo più efficace l’attività del personale addetto alla sua cura.

CARTA EUROPEA DEI DIRITTI DEL MALATO

  • DIRITTO A MISURE PREVENTIVE:

Ogni individuo ha diritto a servizi appropriati a prevenire la malattia.

  • DIRITTO ALL'ACCESSO:

Ogni individuo ha il diritto di accedere ai servizi sanitari che il suo stato di salute richiede. I servizi sanitari devono garantire eguale accesso a ognuno, senza discriminazioni sulla base delle risorse finanziarie, del luogo di residenza, del tipo di malattia o del momento di accesso al servizio.

  • DIRITTO ALLA INFORMAZIONE:

Ogni individuo ha il diritto di accedere a tutti i tipi di informazione che riguardano il suo stato di salute e i servizi sanitari e come utilizzarli, nonché a tutti quelli che la ricerca scientifica e la innovazione tecnologica rendono disponibili.

  • DIRITTO AL CONSENSO:

Ogni individuo ha il diritto ad accedere a tutte le informazioni che lo possono mettere in grado di partecipare attivamente alle decisioni che riguardano la sua salute. Queste informazioni sono un prerequisito per ogni procedura e trattamento, ivi compresa la partecipazione alla ricerca scientifica.

  • DIRITTO ALLA LIBERA SCELTA:

Ogni individuo ha il diritto di scegliere liberamente tra differenti procedure ed erogatori di trattamenti sanitari sulla base di adeguate informazioni.

  • DIRITTO ALLA PRIVACY E ALLA CONFIDENZIALITÀ:

Ogni individuo ha il diritto alla confidenzialità delle informazioni di carattere personale, incluse quelle che riguardano il suo stato di salute e le possibili procedure diagnostiche o terapeutiche, così come ha diritto alla protezione della sua privacy durante l'attuazione di esami diagnostici, visite specialistiche e trattamenti medico-chirurgici in generale.

  • DIRITTO AL RISPETTO DEL TEMPO DEI PAZIENTI:

Ogni individuo ha diritto a ricevere i necessari trattamenti sanitari in un periodo di tempo veloce e predeterminato. Questo diritto si applica a ogni fase del trattamento.

  • DIRITTO AL RISPETTO DI STANDARD DI QUALITÀ:

Ogni individuo ha il diritto di accedere a servizi sanitari di alta qualità, sulla base della definizione e del rispetto di precisi standard.

  • DIRITTO ALLA SICUREZZA:

Ogni individuo ha il diritto di essere libero da danni derivanti dal cattivo funzionamento dei servizi sanitari, dalla malpractice e dagli errori medici, e ha il diritto di accesso a servizi e trattamenti sanitari che garantiscano elevati standard di sicurezza.

  • DIRITTO ALLA INNOVAZIONE:

Ogni individuo ha il diritto all'accesso a procedure innovative, incluse quelle diagnostiche, secondo gli standard internazionali e indipendentemente da considerazioni economiche o finanziarie.

  • DIRITTO A EVITARE LE SOFFERENZE E IL DOLORE NON NECESSARI:

Ogni individuo ha il diritto di evitare quanta più sofferenza possibile, in ogni fase della sua malattia.

  • DIRITTO A UN TRATTAMENTO PERSONALIZZATO:

Ogni individuo ha il diritto a programmi diagnostici o terapeutici quanto più possibile adatti alle sue personali esigenze.

INFORMAZIONI SULLA STRUTTURA

Lo Studio Radiologico ANFRA di Capasso Giuseppe & C. s.n.c. è situato in Via Faraone n°2, Caivano (NA). E’ dotato di ambienti confortevoli per gli utenti, con una superficie interna sviluppata su circa 150mq. Sono state abbattute le barriere architettoniche in modo da rendere l’accesso confortevole anche per i disabili.

Le attività diagnostiche sono assicurate dalla presa in carico globale del paziente, che richiede sempre la compilazione della cartella clinica ambulatoriale.

STRUTTURA ORGANIZZATIVA

A capo della struttura organizzativa vi è la Direzione dello Studio, che definisce le responsabilità, l’autorità e dirige e verifica tutte le attività dello Studio.

A monte dei servizi sanitari in Diagnostica per Immagini sono stati individuati:

  • Il Direttore Tecnico  (responsabile della gestione e coordinamento delle attività sanitarie e tecniche dello Studio)
  • Il Responsabile amministrativo  (sovrintende all’andamento amministrativo dello Studio)
  • La Segreteria di accettazione e ufficio relazioni con il pubblico  (provvede all’accoglienza ed informazione degli utenti sulle modalità di accesso alle prestazioni, sul tipo di prestazioni, sulle tariffe, sulle liste d’attesa, sulle normative, sulla rete dei servizi territoriali e quant’altro connesso all’attività dello Studio)

Le generalità, le qualifiche e il ruolo professionale degli operatori della struttura sono riportati nell’Organigramma aziendale, che viene aggiornato ad ogni variazione.

  • DIRITTO AL RECLAMO:

Ogni individuo ha il diritto di reclamare ogni qual volta abbia sofferto un danno e ha il diritto a ricevere una risposta o un altro tipo di reazione.

  • DIRITTO AL RISARCIMENTO:

Ogni individuo ha il diritto di ricevere un sufficiente risarcimento in un tempo ragionevolmente breve ogni qual volta abbia sofferto un danno fisico ovvero morale e psicologico causato da in trattamento di un servizio sanitario.

ORGANIGRAMMA AZIENDALE

Direzione

Dott. G. Capasso

RMA

Capasso Antonella

ACC

Monaco Amalia

DT

Dott. Capasso Giuseppe

RSPP

Ing. Iannuzzelli Vincenzo

ACQ

Capasso Anna

PUL

CODIMA s.r.l.

EQ

Dott. Iannuzzelli Gaetano

TSRM

Capasso Antonella

RForm 

Dott. Capasso Giuseppe

AMM 

Capasso Anna

Falco Carmela

 

SERVIZI OFFERTI

PRESTAZIONI IN DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

  • Radiologia Tradizionale
  • Esami ecografici

MODALITA’ DI ACCESSO ALLO STUDIO

Allo Studio Radiologico ANFRA di Capasso Giuseppe & C. s.n.c. possono accedere tutti i cittadini che richiedono prestazioni di radiologia da svolgersi in ambito ambulatoriale, preventivamente prescritti dal medico specialista.

  • nome, cognome, età del paziente;
  • specificazione delle prestazioni richieste;
  • timbro e firma del medico e data della prescrizione.

Per effettuare prestazioni privatamente, quindi, è sufficiente presentare al personale in accettazione la prescrizione di uno specialista, indicante le prestazioni che si intende svolgere, ed un valido documento di riconoscimento.

 

TABELLA DI PARTECIPAZIONE ALLA SPESA SANITARIA

Attraverso la circolare n. 4.974 del 4 agosto scorso, inviata alle Asl e alle aziende ospedaliere, la Regione ha chiarito le modalità di applicazione del decreto legge 6 luglio 2011 n. 98 convertito nella legge n. 111 del 15 luglio 2011 (manovra finanziaria) pubblicata in Gazzetta il 16 luglio 2011 ed entrata in vigore il giorno successivo.

Nella suddetta circolare sono state indicate le categorie esenti, i tetti di spesa, la rappresentazione della compartecipazione in fattura da parte degli erogatori e il debito informativo.

In essa si chiarisce che la quota fissa (euro 10,00) di compartecipazione alla spesa sanitaria, reintrodotta dalla manovra finanziaria, non è dovuta dai pazienti esenti dal ticket di 36,15 euro. Sono tenuti invece a pagarla i titolari di esenzione con codice E 05, quest’ultimi esentati solo dal ticket regionale di cui al decreto commissariale n. 53 del 27 settembre del 2010.

Inoltre, resta in vigore, la possibilità del paziente di utilizzare più codici di esenzione nazionale.

La circolare specifica anche che i ticket sanitari di 10 euro per le prestazioni specialistiche, si andranno ad aggiungere ai 10 euro già applicati in Campania dallo scorso dicembre ai fini del rientro dal debito.

 

TUTTI I CODICI DI ESENZIONE

TICKET

Codice

Soggetti

Quota regionale

Quota nazionale

CODICE E01

Cittadini di età inferiore a 6 anni e superiore a 65 anni, appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro

5 €

Gratuito

CODICE E02

Disoccupati e loro familiari a carico appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge e ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico

Gratuito

Gratuito

CODICE E03

Titolari di pensioni sociali e loro familiari a carico.

Gratuito

Gratuito

CODICE E04

Titolari di pensioni al minimo di età superiore a 60anni e loro familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico.

Gratuito

Gratuito

CODICE E05

Soggetti appartenenti a nucleo familiare con reddito non superiore a 10 mila euro

Gratuito

10 €

CODICE F01

Detenuti

Gratuito

Gratuito

CODICE G01

Invalidi di guerra

Gratuito

Gratuito

CODICE G02

Invalidi di guerra

Gratuito

Gratuito

CODICE V01

Vittime del terrorismo

Gratuito

Gratuito

CODICE V02

Vittime del terrorismo

Gratuito

Gratuito

CODICE 023

IRC – Dialisi

Gratuito

Gratuito

PROTOCOLLO DIAGNOSTICO PER LA TUTELA DELLA MATERNITÀ RESPONSABILE

Decreto 10/09/1998 (G.U. n. 245 del 20.10.1998) aggiornamento del D.M. 06/03/95 in vigore dal 4/11/1998

EPOCA CONCEZIONALE

N.B.: GRAVIDANZA A RISCHIO

Sono esenti tutti gli esami purché lo Specialista, operante presso strutture specialistiche accreditate pubbliche/private e consultori familiari, indichi:

a) "gravidanza a rischio"

b) diagnosi o sospetto diagnostico

 

 

NOTIZIE UTILI

STUDIO RADIOLOGICO ANFRA DI CAPASSO GIUSEPPE & C. S.N.C., 

Via Faraone n°2 - 80023 Caivano (NA)

Mattina :

dal Lun al Ven ore 8:45 - 12:45

pomeriggio :

dal Lun al Ven ore 15:30 – 19:00

Prenotazioni

Le prenotazioni sono necessarie  per le Ecografie e possono essere effettuate - anche telefonicamente - tutti i giorni negli orari indicati. Gli esami su appuntamento vanno prenotati almeno 24h prima.

Orari di ritiro referti

mattina:

dal Lun al Ven ore 11:00 – 12:30

pomeriggio:

dal Lun al Ven ore 15:30 – 18:00

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:

TELEFONO/ FAX: 081-8321188 

Sito internet: www.centroradiologicoanfra.com

E-mail:  anfra.capasso@hotmail.it ; studioanfra@pec.it

STANDARDS DI QUALITA’, IMPEGNI E PROGRAMMI

Lo Studio Radiologico ANFRA di Capasso Giuseppe & C. s.n.c. è costantemente impegnato a raggiungere, nell’espletamento dell’attività e nell’erogazione delle prestazioni, alti livelli qualitativi per gli utenti e i loro familiari.

La Direzione ha definito e documentato, attraverso il Documento Programmatico ed attraverso le procedure aziendali, la propria “politica della qualità” con i relativi obiettivi ed i conseguenti piani di miglioramento.

L'obiettivo primario è la completa soddisfazione delle esigenze ed aspettative del cliente e quindi di garantire in ogni circostanza l’appropriatezza e l’efficacia delle prestazioni erogate.

L'impegno profuso dalla nostra azienda e dalla sua organizzazione, al fine di perseguire tale obiettivo, è assicurato attraverso:

  • Una chiara definizione dei compiti e delle responsabilità a tutti i livelli;
  • La fattiva partecipazione di tutti i collaboratori;
  • La piena consapevolezza di tutti i collaboratori di essere parte integrante e attiva dell'azienda;
  • La definizione di adeguate e dettagliate procedure, indicanti le metodiche di attuazione dei processi gestionali ed operativi;
  • La formazione continua a tutti i livelli;
  • Il monitoraggio costante della qualità del servizio erogato, ai fini del continuo miglioramento delle prestazioni;
  • L'attuazione di adeguate Azioni Preventive e Correttive per anticipare, individuare e risolvere eventuali problemi legati ai disservizi.

La politica della qualità dell'Azienda viene formalizzata in uno specifico documento fornito a tutto il personale e agli utenti, per garantire la sua diffusione e comprensione a tutti i livelli gerarchici.

 

Standards di qualità generali

Sono gli impegni riferiti a tutte le prestazioni offerte dallo Studio.

Standards per l’orientamento, l’accoglienza, l’erogazione delle prestazioni e l’informazione sui servizi

  • Disponibilità di una segnaletica interna

Lo Studio dispone di una segnaletica chiara e comprensibile, per orientare gli utenti all’interno della struttura che ospita i servizi, ed adotta una procedura per la mobilizzazione attiva e passiva degli utenti.

  • Disponibilità di informazioni scritte sui requisiti di accesso e documenti necessari

Al momento del primo accesso, all’utente viene richiesto il consenso al trattamento dei dati personali attraverso apposito modulo, previa lettura dell’informativa prevista dal D. Lgs 196/2003. Dopo l’accettazione sanitaria, in caso di parere favorevole alla presa in carico, all’utente è richiesto il consenso informato.

Per fornire ragguagli immediati riguardanti le modalità e gli orari di accesso alla struttura - sia per l’erogazione delle prestazioni che per il ritiro dei referti - lo Studio mette a disposizione degli utenti l’Opuscolo informativo, riportante, tra l’altro, tutti i riferimenti utili per richiesta d’informazioni e prenotazioni, anche telefoniche.

  • Tempo di risposta al reclamo

Lo Studio, essendosi dotato di schede per il reclamo e per la rilevazione della soddisfazione degli utenti, prende in carico tutti i suggerimenti per il miglioramento del proprio servizio e riporta gli eventuali reclami in un apposito registro, prevedendo azioni preventive e correttive, atte a risolvere la non conformità rilevata. In caso di reclamo, lo Studio provvede a rispondere entro 30 giorni dal momento del ricevimento.

Standards per la personalizzazione e l’umanizzazione del trattamento

  • Rispetto della normativa della privacy

Lo Studio, nello svolgimento delle proprie attività, garantisce il rispetto del diritto alla riservatezza del cittadino ai sensi del D.Lgs. n.196 del 30.06.2003

Standards per le relazioni col personale

  • Riconoscibilità degli operatori

Lo Studio assicura l’identificazione del personale mediante tesserino di riconoscimento posto in maniera facilmente visibile.

Standards per la completezza e chiarezza dell’informazione sanitaria

  • Consenso informato ed informazioni mediche

Il paziente, all’atto dell’accettazione, è chiamato a compilare un modulo per il consenso informato, nel caso in cui la prestazione che si appresta a ricevere possa provocare possibili rischi per la salute.

In qualunque momento l’utente può richiedere un colloquio con uno dei Medici Responsabili dello Studio o col Direttore Tecnico, per ricevere ulteriori informazioni riguardanti il proprio stato di salute o per un consulto personalizzato, facendone richiesta in accettazione.

  • Continuità delle cure

In concomitanza con la consegna del referto o al termine del ciclo terapeutico previsto, il Direttore Tecnico fornisce indicazioni circa la necessità di proseguire le indagini diagnostiche o l’iter terapeutico, allo scopo di fornire al paziente un’assistenza a 360°.

Standards per la professionalità degli operatori

  • Rispetto dei requisiti previsti dalle leggi

Lo Studio garantisce che il personale in servizio sia in possesso dei requisiti culturali e professionali richiesti dalla legge per lo svolgimento delle proprie funzioni.

  • Formazione continua degli operatori

Lo Studio assicura la formazione professionale e l’aggiornamento dei propri operatori, predisponendo un piano formativo annuale, che tenga altresì conto del raggiungimento del numero di crediti ECM obbligatori.

Comfort e pulizia delle strutture

  • Comfort

Lo Studio e dotato di spazi accoglienti e comodi per le sale di attesa, di servizi igienici adeguati, di accessi facilitati per i disabili.

  • Igiene degli ambienti

La pulizia delle stanze, dei servizi igienici e dei luoghi di soggiorno è assicurata mediante procedura di sanificazione, consegnata agli addetti alle pulizie e revisionata periodicamente.

Standards di qualità specifici

  • Tempo di attesa per l’erogazione della prestazione

Molte delle prestazioni erogate dallo Studio non necessitano di prenotazione e sono eseguite all’atto dell’accettazione. Come indicato nelle modalità di accesso alla struttura e nell’Opuscolo informativo, per le indagini diagnostiche che richiedono prenotazione, i pazienti e/o la famiglia possono contattare Lo Studio di persona o telefonicamente. Il personale amministrativo comunicherà il primo giorno utile all’erogazione della prestazione, in base alle priorità cliniche [1] , cercando di soddisfare quanto più possibile le esigenze del paziente e valutando gli eventuali casi di urgenza.

I medici prescrittori, inoltre, nel prescrivere interventi diagnostico-terapeutici programmabili, sono tenuti a gestire il fattore tempo, correlando il bisogno del paziente e la prestazione da effettuare con il tempo ottimale entro cui questa dovrebbe essere effettuata. La comunicazione all’organizzazione avviene indicando, obbligatoriamente, sulla prescrizione, all’atto della richiesta di prestazione, la classe di priorità clinica attribuita al paziente nello stato di sofferenza considerato.

  • Valutazione dell’appropriatezza dell’esame

Un piano per la riduzione dei tempi di attesa non può prescindere da una accurata analisi di quali siano le prestazioni realmente necessarie e quale sia il loro più efficace utilizzo. E’ pertanto necessario intensificare a tutti i livelli lo sforzo teso a garantire l’adozione degli strumenti utili a migliorare l’appropriatezza delle richieste diagnostiche e terapeutiche. Il Medico Responsabile analizza la prescrizione e valuta l’utilità e la praticabilità dell’esame, in via preventiva; poi ne autorizza eventualmente l’esecuzione, dando il via all’iter per l’erogazione del servizio.

[1]  Per priorità cliniche s’intendono le condizioni cliniche sulla base delle quali gli operatori sanitari attribuiscono al paziente un tempo di attesa ragionevole per ottenere l’erogazione della prestazione sanitaria senza comprometterne la prognosi e la qualità di vita

  • Informazione alle utenti in età fertile

All’atto dell’accettazione, alle utenti in età fertile è fatto presente che alcune prestazioni possono essere dannose per la salute di un eventuale feto. A tale scopo sarà loro richiesta una dichiarazione autocertificata, nella quale esse affermino di non essere in stato di gravidanza al momento dell’esecuzione dell’indagine diagnostica.

  • Adempimenti in materia di radioprotezione

Lo Studio provvede periodicamente all’effettuazione dei controlli delle emissioni da parte di un Esperto Qualificato, che verifichi l’idoneità delle apparecchiature in base alle normative vigenti in materia di Radioprotezione, per la salvaguardia della salute sia dei pazienti che degli operatori.

  • Assistenza sanitaria

Per l’intero orario di apertura dello Studio viene garantita da personale medico un’adeguata assistenza sanitaria ed il monitoraggio continuo della malattia e della disabilità.

  • Disponibilità del personale a fornire informazioni mediche

E’ diritto fondamentale dei pazienti e dei loro familiari essere informati sulle condizioni di salute dell’assistito, pertanto i medici ed i tecnici sono disponibili per fornire tutti i chiarimenti necessari, previo appuntamento, da concordare anche telefonicamente, con la segreteria.

  • Consegna del referto

Il paziente può ritirare il referto nel giorno indicato dal personale in accettazione, all’atto della

registrazione, fatte salve particolari urgenze, per le quali il referto è consegnato immediatamente.

  • Rilascio certificati a carattere amministrativo

Tutte le certificazioni di carattere amministrativo vengono rilasciate entro 15 giorni dalla data della richiesta scritta.

  • Pulizia sale diagnostiche, servizi

La pulizia di sale e box di diagnostica viene assicurata quotidianamente. La pulizia dei servizi igienici destinati ai pazienti è assicurata più volte nella stessa giornata.

  • Pulizia materiale diagnostico

Il cambio del lenzuolo che ricopre il lettino è assicurato ad ogni paziente. Quotidianamente viene effettuata la pulizia del materiale diagnostico specifico. Gran parte del materiale diagnostico in uso nello Studio è in confezione monouso, al fine di garantire un’indagine asettica ed in perfetta igiene. Per esigenze particolari si provvede alla pulizia anche più volte al giorno.

MECCANISMI DI PARTECIPAZIONE, TUTELA E VERIFICA

 

MECCANISMI DI VERIFICA E TUTELA

La Direzione dello Studio valuta l’efficacia e l’efficienza dei propri processi mediante indicatori, stabiliti al fine di valutare su basi di fatto le possibilità di miglioramento, in linea con la politica e gli obiettivi strategici dell’azienda.

Strumenti di indirizzo e di verifica degli obietti prefissati sono:

  • Le Verifiche Ispettive Interne ed Esterne a carattere Sanitario e Gestionale
  • Monitoraggio dei reclami
  • Monitoraggio dei questionari di soddisfazione
  • Monitoraggio dei tempi di attesa
  • Monitoraggio interventi di manutenzione straordinaria sulle apparecchiature dello Studio
  • Il Piano di formazione annuale
  • Monitoraggio delle scale di valutazione somministrate ai pazienti
  • Monitoraggio degli scarti (Diagnostica per Immagini)

Lo Studio Radiologico ANFRA di Capasso Giuseppe & C. s.n.c. garantisce la funzione di tutela nei confronti dell’utente attraverso la possibilità di sporgere reclami su disservizi insorti prima, durante e dopo l’erogazione del servizio; le segnalazioni saranno utili per conoscere e capire problemi esistenti e prevedere possibili interventi di miglioramento del servizio erogato.

L’utente/cliente può presentare reclamo attraverso le seguenti modalità:

• compilazione e sottoscrizione dell’apposito modulo disponibile in accettazione;

• lettera in carta semplice indirizzata e inviata alla Direzione o consegnata a mano in accettazione;

• presentandosi direttamente in Direzione, fornendo verbalmente le proprie osservazioni;

• segnalazione telefonica o fax firmato indirizzato alla Direzione.

La Direzione provvede a dare risposta immediata a quelle segnalazioni che necessitano di subitanea risoluzione; negli altri casi, avvia un’indagine con i responsabili dei servizi interessati e fornisce al reclamante una risposta entro 30 giorni.

Inoltre Lo Studio ha individuato come fattori fondamentali della qualità dei servizi erogati il monitoraggio del livello di soddisfazione dei propri utenti e delle loro famiglie e del livello di soddisfazione degli operatori nello svolgere il loro lavoro per evidenziare gli aspetti critici dei servizi offerti in modo da avviare tempestivamente le necessarie azioni di garanzia della qualità.

Lo Studio sottopone agli utenti ed alle loro famiglie un questionario per la valutazione dei servizi offerti ed agli operatori un questionario per la rilevazione del clima interno all’organizzazione.

Sulla base delle risposte, la Direzione s’impegna ad apportare correzioni alle eventuali fonti di insoddisfazione degli utenti.

 

MECCANISMI DI PARTECIPAZIONE

La funzione di partecipazione viene realizzata, oltre che con l’attivazione di un efficace sistema di informazione sulle prestazioni erogate e relative modalità di accesso, anche attraverso:

  • Concessione di spazi che consentano alle associazioni di volontariato, se richiesto, di poter partecipare a momenti istituzionali e di indirizzo dello Studio;
  • Rilevazione del gradimento, da parte dell’utenza, della prestazione sanitaria prendendo in esame, in particolare, la qualità dei rapporti con il personale, la puntualità dell’esecuzione della prestazione, il comfort offerto;
  • Possibilità di sporgere reclamo a seguito di un disservizio, atto o comportamento che abbiano negato o limitato la fruibilità del servizio offerto.
  • Attivazione di una commissione mista conciliativa per l’esame congiunto da parte dello Studio e delle associazioni di volontariato delle circostanze che hanno determinato il disservizio.

La Carta dei Servizi sarà distribuita agli utenti ed agli operatori dello Studio e sarà oggetto di continue iniziative di diffusione ad ampio spettro.

 

Share by: